Ticinoperbambini
Museo storico

Museo doganale Svizzero

Gandria

Il museo è una fedele ricostruzione di un posto di guardia-frontiera di fine '800 e propone le testimonianze di un'attività che ricorda i tempi e le condizioni irti di pericoli e fatiche nonché ricchi di ingegnosità manifestate da contrabbandieri e guardie.


Vi si riconoscono i luoghi dei doganieri, e qui spicca la figura in cera di un contrabbandiere ammanettato da due agenti, e gli alloggi adiacenti destinati alle guardie. Sono poi esposti in bella evidenza diversi documenti doganali, un’agenda, monete dell’epoca, bilance e numerosi strumenti di misurazione. Al primo piano viene spiegata la storia dell’evoluzione dell’apparato confederale sino alla struttura odierna; un monumento ricorda le guardie di frontiera cadute nell’adempimento del proprio dovere. Al secondo piano è riunito un arsenale di armi provenienti da Italia, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti, sequestrate a partigiani, fuggiaschi o evasi mentre tentavano di oltrepassare in modo clandestino la frontiera svizzera. Vi è poi una curiosa esposizione di strumenti e apparecchiature varie usate da contrabbandieri e bracconieri, oltre a una documentazione sui trucchi più raffinati coi quali si è tentato di aggirare le leggi doganali. Tra questi, un piccolo sottomarino con motore subacqueo, guidato da un contrabbandiere che navigava con la testa a pelo d’acqua, sequestrato con il suo carico d’una tonnellata di salame … Nel 1994 l'esposizione permanente è stata trasformata in un'esposizione interattiva che, nel 1998, si è arricchita di novità informatiche e audiovisive. Per mezzo di video e di fotografie vengono presentati i sistemi moderni di sorveglianza alle dogane, come gli strumenti di sorveglianza notturna con raggi infrarossi e di rilevamento di falsificazione dei documenti d'identità.


APERTURA

01.04 - 21.10.2012
 Lunedì - domenica 
13:30 - 17:30
PREZZI

Entrata libera
NOTE

Mostra permanente: Raccolta di oggetti legati alle dogane e al contrabbando.

 

Museo delle dogane svizzero
Cantine di Gandria
6978 Gandria

Tel. Museo: +41(0)91 923 98 43

 

www.ezv.admin.ch